Doveri

Doveri 2017-06-16T14:38:04+00:00

Quali sono i doveri principali di chi ha un animale da compagnia

  • L’identificazione del cane attraverso l’applicazione del microchip con relativa iscrizione all’anagrafe canina entro il terzo mese di vita;
  • qualora  ci si sposti con il proprio animale informarsi preventivamente se esiste l’obbligo della vaccinazione antirabbica, che deve essere eseguita il mese precedente;
  • obbligo del passaporto per l’espatrio.

Dal 3 /07/2004, è previsto che i cani, gatti e furetti che vanno all’estero, siano muniti del passaporto. Va richiesto alla ULSS e viene rilasciato in giornata. L’animale deve essere regolarmente iscritto all’anagrafe canina e vaccinato per la rabbia (per alcuni Stati è richiesta  la titolazione anticorpale e trattamento parassitario).

  • Comunicare  alle forze dell’ordine o alla Polizia Municipale il ritrovamento di un animale;
  • utilizzare sempre il guinzaglio durante la conduzione del cane nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni;
  • portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di necessità o su richiesta delle Autorità competenti;
  • raccoglierne le feci, e avere con sé sacchettino o paletta.

Dobbiamo essere consapevoli di possedere un essere senziente che è tutelato dalle leggi, quindi, nel momento in cui si decide di prendere un animale, è consigliabile informarsi sulle sue caratteristiche fisiche  ed etologiche di razza e sulle sue necessità. Garantirgli le cure e un adeguato livello di benessere fisico e psicologico, detenerlo in  uno spazio adeguato e pulito. E’ buona norma evitare le cucciolate non programmate ricorrendo alla sterilizzazione. E’ infine consigliata una polizza di assicurazione di responsabilità civile.